Droga e sporcizia al parco di via Stabilini. Attacco delle minoranze